Scoperte W.E. 27/09

Secondo appuntamento fisso con voi, durante il week end, in cui vi presento 3 libri che ho scoperto durante la settimana e di cui mi sono innamorata. 


1) Ogni giorno


COME:
Ho scoperto questo libro grazie al sito di un club del libro, che purtroppo non trovo più. 
Era stato selezionato come lettura del mese.

PERCHè:
Pura curiosità di scoprire che genere di libri venissero letti in quel club. E dopo aver letto la trama ho deciso che dovevo dedicargli questo spazio. Poi, diciamocelo, il payoff del titolo ha il suo stile!

TRAMA: 
Da quando è nato, A si sveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattr’ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi è costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora è un lusso che non può permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando però conosce Rhiannon, chiudere gli occhi e riprendere il cammino da nomade è impossibile. Per la prima volta si innamora e cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione. E Rhiannon s’innamora a sua volta dell’anima di A. Ma dimenticare il suo involucro, ogni giorno diverso, è difficile, e pian piano la loro relazione si fa più delicata di un vetro fragile. Nel disperato tentativo di non perderla, A tradisce le sue regole, prende a lasciare nelle esistenze quotidiane strascichi del suo passaggio, e qualcuno se ne accorge…
2) I rami del tempo


COME:
Sono stata contattata tramite Twitter dall’autore di questo libro, di cui non conoscevo l’esistenza ma che mi ha subito intrigato dal nome e dalla copertina

PERCHè:
Ho scelto di inserire questo libro in questa rubrica per pubblicizzare l’autore, ma sopratutto perchè, come tutti quelli inseriti qui, vorrei leggerlo. E’ fantasy, il che non mi ispira particolarmente, ma come storia mi intriga abbastanza quindi decido di dargli una possibilità. E poi se proprio non piacesse a me, so che il mio compagno ne andrebbe pazzo!

TRAMA: 
Una pioggia di schegge stermina il popolo dell’isola di Turios. Si salvano Bashinoir, gravemente ferito, sua moglie Lil e la sacerdotessa Miril. Vorrebbero dare degna sepoltura ai propri cari, ma i cadaveri sono scomparsi. L’unica speranza di salvezza risiede nelle protezioni magiche del Tempio. Tuttavia devono far fronte a minacce oscure. Un’ombra infesta i loro cuori per dividerli e distruggerli. I loro corpi sembrano perdere sempre più consistenza. Alla vicinanza tra le due donne si contrappone il sempre più marcato isolamento di Bashinoir. 

Nel regno di Isk, maghi e consiglieri devono sottostare all’insaziabile ingordigia di sesso, guerra e potere di re Beanor. L’ultima delle sue giovani mogli, tuttavia, non si dà pace per la libertà e l’amore perduti. Potranno i giochi e gli inganni sotto le lenzuola essere la chiave di svolta di una guerra millenaria? 

3)Il sesso è vietato

COME:
Spulciando nei “preferiti” ho visto il link di questo libro. Incuriosita per il fatto di averlo segnato, e indubbiamente dal titolo, lo apro e rileggo la trama.

PERCHè:
Mi ha ricordato “Mangia, prega, ama” per il centro di meditazione buddista. 
Mi è piaciuto il titolo sbarrato per sottolineare il concetto e l’idea di vivere un esperienza speciale alla scoperta di se stessi, ed evidentemente, di qualcun altro! 

TRAMA: 
È una serie di disavventure sentimentali, e non solo, ad aver spinto Beth, una cantante pop di un certo successo, a rinchiudersi in un centro di meditazione buddista. Un luogo con vari gradi di separazione dal mondo: niente fumo, niente sesso, niente cellulari e computer. Beth rispetta assai poco le regole, anzi le viene la voglia di scrivere dopo avere scoperto il diario di un uomo nel reparto maschile del centro, dove non sarebbe lecito entrare. È uno simile a lei, si chiama Geoff Hall, ha una moglie che non ama più, altre donne e una figlia che si è innamorata di un tizio molto più vecchio di lei e sta correndo il rischio di buttare al vento i suoi studi e ogni possibilità di carriera. Beth continua a svolgere la sua mansione di “servitrice” nelle cucine: si dedica agli altri. Ma il diario di Geoff le si è insinuato dentro, le parole che lo costituiscono scorrono nelle sue vene mescolandosi alle proprie, in un turbinio di incertezza che sogna di non essere più tale, di farsi consapevolezza. Quella che Beth a poco a poco acquisterà, per ricominciare a vivere come una donna diversa, nuova. Tim Parks torna con un romanzo che ha la freschezza e la carica umana dei diari intimi, ma anche una felicità di scrivere a cui non sono estranei l’umorismo e una piccola, segreta saggezza di vita vissuta.
Precedente 1° GIVEAWAY: Grazie FAN! Successivo Che animale sei?

4 commenti su “Scoperte W.E. 27/09

  1. Ciao cara! Che carino questo post, Un giorno mi ispira molto. Volevo avvisarti che hai vinto il terzo premio del Mercatino dell'usato Giveaway, il post lo trovi nel blog. Complimenti e ci sentiamo via mail per l'indirizzo;-)

I commenti sono chiusi.