Recensione di Molte vite un solo amore di Brian Weiss

divisiore recensioni

molte-vite-un-solo-amoreTitolo: Molte vite un solo amore

Autore: Brian Weiss

Pagine: 348

Prezzo: 10,20 – Ebook: 6,99

Casa editrice: Mondadori

Genere: Racconti e Saggi

ESTRATTO

 

VOTO: votovotovotovoto


TRAMA:

Elizabeth è reduce da un amore sbagliato e avviata sulla strada della depressione. Pedro è un ricco giovanotto messicano segnato prima dalla morte del fratello e poi da un’indecisa relazione con una donna sposata. Elizabeth e Pedro non si conoscono, ma il dottor Weiss ha ascoltato da entrambi, durante la terapia di regressione, il racconto dello stesso episodio doloroso risalente a centinaia di anni prima. Dopo essersi amati in una vita precedente, sembrano destinati a ricongiungersi: e l’amore, che dissolve la rabbia e guarisce l’afflizione, rappresenta per entrambi l’unica possibilità di guarigione. Con Molte vite, un solo amore Brian Weiss, che guarisce con l’ipnosi risalendo alle vite precedenti del paziente, per trovare la chiave dei malesseri e delle angosce attuali, racconta un doppio caso clinico facendoci riflettere sulla profonda necessità che si nasconde dietro le apparenti coincidenze delle vicende amorose.

RECENSIONE:

Partiamo dal presupposto che si tratta di una storia vera, come indica l’autore in una nota al lettore all’inizio del libro. Chi come me si aspettava però una storia “romantica” tra i due protagonisti, potrebbe rimanere un pò deluso. Questo libro parla di reincarnazione, vite passate, ipnosi regressiva e psicologia; i due protagonisti sono semplicemente una scusa per supportare le varie teorie, interessanti e ben dettagliate, che l’autore ci propone.

incarnazioni-638x445Il 70% della vicenda si svolge nello studio dell’autore, nonchè psicoterapeuta spirituale, che con tecniche di meditazione induce l’ipnosi nei pazienti che ha di fronte.

Una protagonista della storia, è Elizabeth una trentenne insicura nelle relazioni e donna d’affari a Miami, che si rivolge al dott. Weiss per superare la morte della madre.

Altro protagonista della storia è Pedro, figlio di una famiglia altolocata, che non riesce a superare la morte del fratello e che in una precedente relazione ha perso un figlio a causa di un aborto.

I due protagonisti non si conoscono e non si sono neanche mai visti, ma quello che il dottore scopre durante le loro sedute di ipnosi regressiva lo sconvolge e lo porta a pensare di mettere a repentaglio la propria carriera per dare una mano al destino.

Nei capitoli si alternano parti di sedute dei protagonisti, ricordi personali del dottore, sedute di altri pazienti ma sopratutto teorie che l’autore condivide con noi per spiegarci i vari fenomeni descritti nel libro. Si leggerà di terapia della regressione per curare disturbi psicosomatici ed emotivi; teorie sull’aborto riguardanti le anime del figlio e del genitore che si accordano; e sopratutto si leggerà di reincarnazione e spiritualità.

Questa terapia, come ho spiegato nel mio secondo libro, Through Time into Healing, può essere di beneficio per molti tipi di pazienti, specie quelli che accusano disturbi di natura psicosomatica ed emotiva. La terapia della regressione è inoltre estremamente utile nell’individuazione e nella cura di comportamenti distruttivi ricorrenti, come quelli relativi all’abuso di droga e alcol, o ai problemi di relazione. Molti dei miei pazienti sono in grado di rievocare abitudini, traumi e rapporti violenti che non solo si sono verificati nelle loro vite passate, ma che ricorrono nella loro vita attuale.

Ho trovato questo libro: illuminante, dettagliato, chiaro e approfondito. Mi ha lasciata perplessa la parte dedicata ai “Maestri” ovvero anime estremamente evolute, attualmente non presenti in forma corporale, che potevano parlargli attraverso il corpo della persona in ipnosi; ma questo argomento viene affrontato più chiaramente negli altri libri dello stesso autore come “Messaggi dai maestri” e “Molte vite, molti maestri”.

Consigliato a chi ama le storie vere, la psicologia e la spiritualità!

firma

 

 

Precedente Tempo per leggere: 5 CONSIGLI per trovarlo! Successivo TOP 3 #3