Due cuori e una capanna? Forse, ma se le librerie sono concorrenti…

Buongiorno lettori. Oggi vorrei inaugurare una nuova rubrica. Essendo abbonata a Netflix scopro, quasi quotidianamente, molti film e molte serie tv interessanti; ho quindi pensato di dedicare uno spazio ai film e alle serie tv che mi hanno maggiormente colpito e che sono tratti da libri o semplicemente ne parlano. Non ci sono spoiler, quindi leggete pure tutto il post senza paura!

libri e film

Il film in questione è “C’è post@ per te” (1998) diretto da Nora Ephron che vede come protagonisti Tom Hanks e Meg Ryan. L’idea originale è di Ernst Lubitsch che ha prodotto e diretto Scrivimi fermo posta (1940) tratto dalla commedia Parfumerie (1937) del commediografo ungherese Miklós László,

C’è post@ per te, la trama

Joe Fox e Kathleen Kelly vivono e lavorano a pochi isolati l’uno dall’altro nell’Upper West side di New York. Joe è un imprenditore che apre un megastore di libri a due passi dal negozio di Kathleen, una libreria per bambini piccola ma di qualità. Entrambi sono convinti che le loro esistenze, e i loro rapporti di coppia, siano pienamente soddisfacenti fino a quando si incontrano su una chat e cominciano a parlare. Celati sotto gli pseudonimi di NY152 e Shopgirl, Joe Fox e Kathleen Kelly finiscono per confidare al proprio corrispondente ogni dettaglio di sé stessi, eccetto la loro reale identità.

libri film

Clicca qui per guardare il trailer del film

Il libro protagonista del film

Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen

Oltre ad essere un libro protagonista in diverse scene del film, ha dato le basi per la caratterizzazione dei due protagonisti. Lui, un personaggio benestante e orgoglioso dei suoi successi; lei, una ragazza semplice e carica di pregiudizi nei confronti di lui, che non lo crede capace di saper apprezzare il valore delle piccole cose.

Librerie a confronto

“Il negozio dietro l’angolo” e la catena di librerie “Fox” rispecchiano perfettamente le librerie che ci circondano e sopratutto le difficoltà – alimentate ancora di più dalla vendita online – di quelle indipendenti. Queste ultime infatti vengono annientate dalle grandi catene e dai negozi online a causa dei prezzi più bassi e della maggiore offerta. Molte volte però, come si può notare in una scena del film, non ci si trova di fronte a persone appassionate, esperte o qualificate.

Le frasi più belle

Accendo il mio computer, aspetto con impazienza che si colleghi, vado online e trattengo il respiro finché non sento quelle paroline magiche, “C’è posta per te”. Non sento niente, non un suono per le strade di New York, tranne il battito del mio cuore, ho posta da te.

Questa donna è la creatura più adorabile in cui mi sia mai imbattuto e anche se alla fine venisse fuori che è attraente quanto una cassetta delle lettere… sarei un pazzo a non cambiare completamente vita per sposarla.

Ha calcolato bene i tempi. Voglio dire, ha aspettato che tu fossi pronta, capisci? Che tu fossi assolutamente convinta che non esiste un altro uomo di cui tu ti possa innamorare.

A volte mi interrogo sulla mia vita: io conduco una vita modesta, cioè, con dei valori, ma modesta. E qualche volta mi chiedo: ‘Vivo così perché mi piace o perché non ho avuto abbastanza coraggio?’. Molto di quello che vedo mi ricorda qualcosa che ho letto in un libro, ma non dovrebbe essere il contrario? Non voglio una risposta in realtà, voglio solo mandare questa domanda cosmica nell’etere.
La cosa più strana del nostro modo di comunicare è che si tende a parlare più di niente che di qualcosa. Ma io volevo dire che tutto questo niente per me ha più significato di tanti qualcosa! Ecco, quindi…Grazie!

 

Lascia un commento

*