Acquisti Settembre 2016

divisiore acquisti

Finalmente la mia libreria ha adottato 8 nuovi titoli. Era da un anno che non acquistavo libri, ma in occasione del mio compleanno me ne sono fregata dei problemi economici e ho deciso di farmi un regalo anticipato…tappa obbligata quindi al Mercatino dell’usato per fare scorta! Ve li mostro subito:

OCCHI DI GATTOOCCHI DI GATTO – VICKY ALLAN

Perchè l’ho scelto:

  • La copertina
  • Il prezzo: 2.30 euro
  • La protagonista è una psicologa per gatti, amante degli animali…Un’animalista pseudopsicologa come me poteva lasciarlo sullo scaffale?

La trama:

Milla vive sola con un cane e il gatto Tibbs. Un giorno nella sua vita sembra entrare l’uomo giusto: è Josh, affascinante dentista conosciuto in metropolitana. I due si piacciono e ben presto iniziano a vivere assieme. Subito dopo la protagonista si imbatte in uno splendido gatto randagio, decide di adottarlo e la serenità sembra perfetta. Il nuovo gatto, Purrl, è bianco, soffice, con gli occhi viola e ispira, soprattutto a Milla, una passione assoluta. Intanto piccoli segnali inquietanti si insinuano nella felice routine: Tibbs e gli altri gatti del vicinato muoino misteriosamente; tra Purrl e Josh si sviluppa un’ostilità crescente e Milla si chiude sempre più in se stessa.


a passo d'uomoA PASSO D’UOMO – MATTIA MIRAGLIO

Perchè l’ho scelto:

  • L’autore un Saviglianese come me
  • Desideravo questo libro dal momento in cui è uscito (ma non potevo permettermi di pagarlo a prezzo pieno). L ‘ho trovato a 3,40 euro (scusami Mattia).
  • Ho seguito parte delle sue avventure online ed ero curiosa di conoscere la vera storia del suo viaggio dall’inizio alla fine

La trama:

“Il 13 settembre 2013, sul balcone di casa mia, ho deciso di fumare l’ultima sigaretta, quella del “condannato a vita” e partire per il giro del mondo. A piedi. Più che una scelta, è stata una necessità, nata dalla sensazione di essere sempre fuori posto, dall’alzarsi al mattino senza volerlo davvero, senza una motivazione o uno scopo. Dalla volontà di fare qualcosa di radicale, che mi permettesse di apprezzare la vita per quello che è davvero: un regalo. E così sono partito. Ho attraversato l’Italia da ovest a est, sono sceso verso Istanbul, ho percorso le strade dell’Asia dalla Turchia all’Iran, dall’India all’Indonesia, ho sperimentato il silenzio e la vastità dell’Outback australiano. Tutto a piedi, con un carretto che per oltre un anno e mezzo è stata la mia casa camminante. Il mio giro del mondo continua e in questo libro vi racconto la prima parte.”


casa trasparente

LA CASA TRASPARENTE – SABINA SPADA

Perchè l’ho scelto:

  • La copertina pulita e il titolo intrigante
  • Il prezzo: 2.80 euro
  • Ho da sempre il terrore della morte, non mia, ma del mio compagno…Non saprei proprio come gestirla se dovesse succedere e ho preso questo libro apposta per imparare, per vedere in questi casi come ci si comporta…Non so se avrò mai il coraggio di leggerlo, ma sono molto curiosa!

La trama:

Sembra una giornata normale, quella che attende Ilaria alle sette di una mattina di giugno, annunciata da un cellulare usato come sveglia. Ogni segno, ogni gesto lasciano presagire che anche quel mercoledì scivolerà via come migliaia di altri giorni nell’esistenza di una giovane coppia con una figlia. Ma, all’improvviso, il silenzio degli ultimi momenti di sonno rubato agli impegni quotidiani è rotto da un rantolo prolungato, da un suono inarticolato nel quale svanisce un intero mondo con i suoi sogni e le sue speranze. Paolo, il marito, muore nel letto in quel mercoledì che non ha più niente della normalità. Adesso, per Ilaria e Chiara, la figlia, si solleva il sipario su una scena privata inaspettatamente del primattore, su un futuro che è difficile persino immaginare. Che cosa accadrà dopo i tristi e lamentevoli riti delle esequie, dopo i momenti di conforto di conoscenti e amici? Se dapprima Ilaria si sforza di cancellare la tragedia dalla quotidianità per continuare a vivere insieme con la sua bambina, pian piano la “fragorosa” assenza del compagno la sprofonda in una sorta di tormentato esilio da se stessa, finché… Con una prosa tagliente e raffinata, in La casa trasparente Sabina Spada offre al lettore una storia forte e vera, vissuta e narrata attraverso gli occhi di chi sa che soltanto la gioia di vivere che germoglia dal dolore può cambiare il destino di una persona. Un romanzo d’esordio di grande impatto, un libro che ha tutte le qualità per diventare un caso letterario.


mentrefuorinevica

MENTRE FUORI NEVICA – SARAH MORGAN

Perchè l’ho scelto:

  • La copertina stupenda!!!
  • Il prezzo ridicolo: 1.00 euro
  • La protagonista che odia il Natale mi è stata subito simpatica e poi è una commedia romantica, uno dei miei generi preferiti visto che non dovrebbe essere smielato…speriamo!

La trama:

Kayla Green odia il Natale. Farebbe qualsiasi cosa per evitarlo del tutto, così, quando le si presenta l’occasione di lavorare durante le vacanze, la coglie al volo. Kayla è un mostro sacro delle pubbliche relazioni, e ora dovrà occuparsi di una struttura alberghiera di lusso in montagna. Perfetto! Quello che non sa è che l’impresa del suo cliente, Jackson O’Neil, è a conduzione familiare, che lì tra montagne innevate e addobbi di stagione il Natale è più presente che mai, e che l’atmosfera è calda, accogliente e decisamente festiva. Inoltre, a rendere più coinvolgente e inebriante il suo soggiorno tra i monti ci si mette pure questa intensa e fastidiosa attrazione per Jackson. Un’attrazione che la porterà chissà dove. Ma certo non a letto con lui. O sì?


amici amanti cioccolato

AMICI, AMANTI E CIOCCOLATO – ALEXANDER MCCALL SMITH

Perchè l’ho scelto:

  • Casa editrice TEA: i libri che ho letto della TEA mi sono sempre piaciuti molto quindi sono andata sulla fiducia
  • Prezzo: 2.20 euro
  • Club di filosofi, incubi notturni, investigazioni…insomma, tutti elementi che mi hanno incuriosita molto

La trama:

Isabel Dalhousie è una dilettante di filosofia, una detective a tempo perso, una cultrice di belle arti e di teatro. Ma è anche una donna, senza dubbio. E in certe occasioni sente chiaramente che tutto il suo universo morale, così faticosamente costruito, potrebbe crollare sotto i semplici colpi del fascino maschile. Quando, per esempio, incontra l’uomo che avrebbe dovuto sposare sua nipote Cat, anche lei, che pure ha appena finito di stroncare in una recensione un po’ stizzita un “Elogio del peccato”, cede davanti alla sua bellezza e si trova in una situazione di imprevista e conturbante difficoltà. Ma altre ben più inquietanti prove attendono la simpatica Isabel: l’incontro con un uomo che ha appena subito un trapianto di cuore e che le confida di essere da quel momento tormentato da ricordi inspiegabili, che sicuramente non gli appartengono, rendono la vicenda davvero complicata e intrigante. E Isabel, come al solito, non si tira indietro: accompagnata dalla fedele Grace, percorre le strade e i salotti più curiosi di una Edimburgo quasi magica, addentrandosi in un’indagine pericolosa e imprevedibile, in cui emergono di nuovo tutta la sua umanità e simpatia, insieme alla capacità di riflettere con semplicità sugli ingredienti essenziali della vita, l’amore, l’amicizia e naturalmente anche la tentazione, che non sempre si presenta sotto forma di cioccolata…


pesante valigia di benavides

LA PESANTE VALIGIA DI BENAVIDES – SAMANTA SHWEBLIN

Perchè l’ho scelto:

  • Copertina e titolo misteriosi
  • Prezzo: 1.50 euro
  • Storie surreali legate tra loro che mi hanno intrigato e incuriosito

La trama:

Un padre alle prese con una figlia adolescente che si nutre di uccellini vivi; un uomo che trascina il cadavere della moglie in una valigia di cuoio e che, suo malgrado, diventa un artista alla moda; donne in abito da sposa che attendono sul ciglio di una strada: sono questi alcuni dei personaggi che animano i racconti di Samanta Schweblin. Sullo sfondo, una realtà fatta di dettagli palpabili, incrinata da gesti dai toni surreali e spiazzanti: perché dietro alle articolazioni del quotidiano si cela un alone oscuro, un ghigno che ammicca all’assurdità di ogni atto. Il filo rosso che lega una storia all’altra, ogni trama a quella successiva, è la complessità dei rapporti umani, la tragedia – o la tragicommedia – che scaturisce da una mancanza di comunicazione. In queste pagine, ogni cosa rimanda ad altro: alla rappresentazione di un’umanità alle prese con un equilibrio precario, a quella fragile impalcatura sulla quale poggiano le nostre vite e che un alito di vento, un fremito del cuore, possono far rovinare a terra in un istante. La scrittura di Samanta Schweblin è precisa, affilata. “Sotto la limpidezza del suo linguaggio e la semplicità degli aneddoti narrati si intravede sempre una realtà complessa, sottile, drammatica, fatta di esperienze che spesso rivelano le manifestazioni più crudeli dell’essere umano”, ha scritto a tal proposito Mario Vargas Llosa, consacrandola come una delle migliori voci della sua generazione.


ipnotista

L’IPNOTISTA – LARS KEPLER

Perchè l’ho scelto:

  • Prezzo ridicolo: 1.00 euro
  • Titolo e trama: l’ipnosi è un argomento che mi affascina da sempre
  • Ne avevo sentito parlare molto bene

La trama:

Si chiama Erik Maria Bark ed era l’ipnotista più famoso di Svezia. Poi qualcosa è andato storto e la sua vita è stata a un passo dal crollo. Ha promesso pubblicamente di non praticare mai più l’ipnosi e per dieci anni ha mantenuto quella promessa. Fino a oggi. Oggi è l’8 dicembre, è una notte assediata dalla neve ed è lo squillo del telefono a svegliarlo di colpo. A chiamarlo è Joona Linna, un commissario della polizia criminale con l’accento finlandese. C’è un paziente che ha bisogno di lui. È un ragazzo di nome Josef Ek che ha appena assistito al massacro della sua famiglia: la mamma e la sorellina sono state accoltellate davanti ai suoi occhi, e lui stesso è stato ritrovato in un lago di sangue, vivo per miracolo. Josef è ricoverato in grave stato di choc, non comunica con il mondo esterno. Ma è il solo testimone dell’accaduto e bisogna interrogarlo ora. Perché l’assassino vuole terminare l’opera uccidendo la sorella maggiore di Josef, scomparsa misteriosamente. C’è solo un modo per ottenere qualche indizio: ipnotizzare Josef subito. Mentre attraversa in auto una Stoccolma che non è mai stata così buia e gelida, Erik sa già che infrangerà la sua promessa. Accetterà di ipnotizzare Josef. Perché, dentro di sé, sa di averne bisogno. Sa quanto gli è mancato il suo lavoro. Sa che l’ipnosi funziona. Quello che l’ipnotista non sa è che la verità rivelata dal ragazzo sotto ipnosi cambierà per sempre la sua vita. Quello che non sa è che suo figlio sta per essere rapito…

Giochi-Della-Personalita-Psicologia-psichiatria-Pino-Gilioli-Cde-1985

GIOCHI DELLA PERSONALITà – PINO GILIOLI

Perchè l’ho scelto:

  • Psicologia!!!!!!!!!!
  • Prezzo: 2.80 euro
  • E’ pieno di test!!!!

Descrizione:

Alcuni test permettono di esaminare gli aspetti base del carattere, altri possono aiutare a individuare le inclinazioni professionali, altri ancora rivelano le caratteristiche psicologiche della sessualità individuale. Alla fine il lettore potrà avere un quadro completo e riassuntivo del proprio tipo psicologico e desumere, eventualmente, gli atteggiamenti da modificare per migliorare il proprio rapporto con la realtà.


Voi non avete idea di quanto sia stato emozionante uscire di li con la mia torretta di libri! Se ci pensate bene al prezzo di un libro nuovo (14 euro circa) ho preso ben 8 libri! Fatemi sapere se qualcuno di questi vi interessa o se già li avete letti!

firma

 

Precedente Le frasi più belle di "Ghost" Successivo Top 3 #11